Navigare Facile

La Cura del Pechinese

La Spazzolatura del Pelo dei Pechinesi

Il pechinese vanta origini nobili, i cui lasciti emergono anche dallo sguardo altezzoso e dalla camminata elegante, e fin dalla sua nascita lontana millenni è stato tra gli esemplari di cani più amati nelle corti cinesi.

Nell'Ottocento i pechinesi sono sbarcati anche in Europa, conquistando cinofili, famiglie e single alla ricerca di cani da compagnia di grande pregio e dal carattere docile ed al contempo indipendente.

I piccoli cani promettono fedeltà ed affetto, chiedendo a loro volta amicizia ed attenzione verso le proprie esigenze ed in particolare alla cura del manto.

Il pelo, che trasforma cagnolini alti appena una ventina di centimetri nei leoni del mondo canino, è uno dei tratti fisici che più affascinano e contemporaneamente intimidiscono gli amanti degli animali da compagnia intenzionati a comprare un esemplare di pechinese.

In effetti la cura del pelo deve essere regolare, pertanto è necessario riflettere se ogni giorno si abbia a disposizione il tempo necessario per passare la spazzola a setole morbide sul manto del cane e comprendere come il momento della toelettature rappresenti un'occasione unica per rendere felice e rilassato il proprio amico a quattro zampe.

Oltre alle cure domestiche talvolta si rivela necessario rivolgersi anche a toelettatori, esperti nel lavare ed acconciare il pechinese facendolo sentire un principe quale è per origine.

Infine, ricordiamo come sia indispensabile occuparsi della pulizia degli occhi, delle orecchie e delle increspature del muso ed in questo caso l'intervento del veterinario di fiducia aiuta a curare nel modo migliore il proprio animale da compagnia.